Laura Celentano

Spagna / Google News chiude i battenti, “problemi di copyright”

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Google news

Google news

Notizia inquietante quella che arriva dal paese iberico, dal 15 dicembre Google News chiude in Spagna. Da cosa è scaturita la decisione di abbandonare  il mercato spagnolo da parte dell’aggregatore di notizie sul web? La legge sulla proprietà intellettuale – il copyright – recentemente adottata dal Governo Iberico e che entrerà in vigore a gennaio. Ma Google non ci sta.

Il responsabile del servizio, Richard Gingras, ha annunciato con un post la chiusura dei battenti del servizio accompagnata da un pizzico di dispiacere. Tale servizio è disponibile in più di 75 edizioni internazionali, 35 le lingue utilizzate. E’ gratuito e include tutte le fonti, dai più grandi giornali del mondo alle pubblicazioni locali e ai blogger.

La legge in questione, come ha spiegato lo stesso Gingras, richiede che per ogni pubblicazione spagnola Google News effettui il pagamento di una tassa legata al diritto d’autore – ribattezzata “tassa sui link” –  anche nel caso in cui ne venga pubblicata solo un’anteprima. Tutto ciò non sarebbe conveniente per Google visto che il servizio viene reso senza alcun inserimento pubblicitario.  Si tratta, inoltre, di una “vetrina” per gli editori stessi. Questi sono liberi di scegliere se far comparire o meno il loro articoli su Google News e, nella stragrande maggioranze dei casi, optano per la pubblicazione. Il servizio reso su internet, infatti, crea valore aggiunto; inducendo le persone a visitare i loro siti web, li aiuta a generare ricavi pubblicitari. Insomma un’enorme opportunità a cui il Senato Spagnolo ha rinunciato con una decisione sollecitata dall’ associazione degli editori e passata con la maggioranza dei voti.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *