Gabriella Cavaliere

Pino Mango / si spegne sul palco

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Pino Mango

Pino Mango

Pino Mango muore durante un concerto. Il cantante è stato stroncato da un infarto, durante un live che si teneva al Pala Ercole di Policoro in provincia di Matera, proprio quando aveva iniziato a cantare una delle sue canzoni più famose “Oro”. Immediati i soccorsi ma per l’artista appena sessantenne non c’è stato niente da fare. Quuesto mercoledì ci saranno i funerali.

Il corpo di Mango è stato deposto presso l’ospedale di Policoro, dove si sono raccolti i familiari e molti dei fans dell’artista. L’annuncio della sua morte è stata inizialmente comunicato attraverso facebook dal suo staff con le seguenti parole:

“La nostra rondine è volata via nel cielo sbagliato… Pino resterai sempre nel nostro cuore perché come cantavi qualche anno fa ‘Non moriremo mai, il senso è tutto qui’. Ci uniamo al dolore della famiglia”.

Pino Mango è stato un punto cardine della musica italiana, un cantautore come pochi unico nel suo genere e originale per voce interpretazione e testi. La sua una voce particolare, di grande estensione e mille sfumature è divenuta nota al pubblico grazie ad una sonorità immediatamente riconoscibile.

Nato il 6 novembre del 1954 a Lagonegro, in provincia di Potenza, Mango si affermato nel panorama musicale a partire della metà anni Settanta, nel 1985 al  Festival di Sanremo vinse il premio della critica con “Il viaggio”.

Tra i suoi pezzi più famosi Oro, Australia,  Lei verrà, Odissea, Bella d’estate, Nella mia città, Monna Lisa, Mediterraneo, Dove vai, Giulietta ,La rondine e Bella d’estate.

Durante la sua  carriera Mango ha lavorato con diversi artisti di grande calibro quali  Mogol, Lucio Dalla, Franco Battiato, Claudio Baglioni e Andrea Bocelli, firmando i testi di numerose canzoni di successo per Loretta Goggi, Patty Bravo, Mietta, Loredana Bertè e Mia Martini.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *