StefaniaGu

Poste Italiane finanza le spese di scuola con la sua offerta di prestito

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Le scuole sono ricominciate da qualche giorno e tantissime sono le famiglie alle prese con l’acquisto di libri di testo, sempre più cari, oltre a tutto ciò di cui i figli necessitano per iniziare il nuovo anno scolastico.

Banco Posta Studi, una proposta di prestito lanciata da Poste Italiane, mira a finanziare proprio le spese relative alla scuola ed agli studi, proponendo una soluzione di finanziamento da 1000 a 5 mila euro, in ragione della composizione del nucleo familiare.

Grazie a questo prestito, usufruibile fino al 31 dicembre 2013, dunque, sarà possibile richiedere BancoPosta Studi un importo fino a 1000 euro se il figlio frequenta le scuole elementari o medie.

Si sale a 2000 euro se il ragazzo frequenta la scuola media superiore, 3000 euro se si è già all’Università o si frequentano corsi di specializzazione o di formazione professionale.

La somma massima di 5000 mila euro, invece, può essere richiesta qualora si abbia un figlio che va all’università ed un altro che invece frequenta le scuole superiori, mentre la durata massima è pari a 24 mesi e la rata viene addebitata sul conto corrente BancoPosta.

Per richiedere questo prestito, oltre ai consueti documenti anagrafici e reddituali, sarà necessario esibire anche un certificato attestante la frequenza del proprio figlio di una delle scuole su menzionate.

prestito studi e scuola

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *