Roberto Rossi

Mercato immobiliare spagnolo in leggera ripresa

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

È presto per farsi prendere dall’euforia, ma è pur certo che gli ultimi dati immobiliari provenienti dalla Spagna sembrano poter conferire una gradita e attesa boccata d’ossigeno agli investitori internazionali. Stando a quanto afferma il locale Istituto Nazionale di Statistica, infatti, la compravendita di case in Spagna è cresciuta del 3 per cento ad agosto rispetto allo stesso mese del 2011.

Scorgendo le serie storiche fornite dallo stesso Istituto Nazionale di Statistica, si tratta del primo incremento dopo ben 17 mesi in numeri negativi: in totale le operazioni realizzate sono state 27.798 unità, delle quali il 49,8 per cento relative a case di seconda mano e il 50,2 per cento a immobili nuovi.

“La ripresa del mercato immobiliare” – sottolinea l’Ansa nel suo approfondimento in materia – “si deve soprattutto alle transazioni di alloggi nuovi, aumentata del 6,2% ad agosto su base annua, mentre quella delle case i seconda mano si e’ mantenuta sostanzialmente stabile. Il 90,3% delle case oggetto di compravendita ha riguardato alloggi liberi”.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *