StefaniaGu

Come richiedere un prestito per Ristrutturare casa?

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Spesso si pensa che per ristrutturare la propria abitazione, sia necessario ricorrere ad un’operazione di mutuo, in quanto l’importo richiesto è consistente. In realtà esistono sul mercato prestiti dedicati proprio alla ristrutturazione che risultano essere più vantaggiosi rispetto al mutuo, perchè non prevedono alcuna ipoteca sull’immobile, nessun costo notarile, tempi di erogazione più rapidi e durate che in genere non superano i 120 mesi, oltre ad importi erogabili fino a 50 mila euro.

Sul web è possibile reperire banche e finanziarie che erogano prestiti ristrutturazione, una finalità che spesso è anche oggetto di agevolazioni da parte delle istituzioni.Per richiedere un prestito ristrutturazione, oltre ad avere un reddito certificato, è necessario che il richiedente sia anche il proprietario dell’immobile o che abbia un rapporto di parentela stretta con lo stesso.

Tale finanziamento può essere richiesto per effettuare lavori di ristrutturazione per la 1° o la 2° casa ed in genere sono previsti 3 casi tipici per richiederlo.

  • Il primo riguarda lavori di manutenzione ordinaria dell’immobile (pitturazione, nuove pavimentazioni,etc.,);
  • il secondo è relativo ad opere che mirano a modificare il perimetro della casa (ampliamento dei locali, realizzazione box,etc.,);
  • infine il terzo caso riguarda interventi di manutenzione straordinaria dell’immobile (come la copertura).

Queste tipologie di interventi richiedono una somma di denaro sicuramente inferiore al reale valore dell’abitazione oggetto di ristrutturazione, ecco perchè ricorrere ad un prestito risulta essere più conveniente, oltre che veloce.

Il piano di ammortamento di un prestito ristrutturazione e le tempistiche di erogazione dipendono dalla tipologia di intervento che si intende realizzare, ma resta comunque una valida alternativa al mutuo, soprattutto se i costi dei lavori sono contenuti.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *