Redazione

Investire sui Conti Deposito, più sicuro in questo momento di crisi

Investire sui Conti Deposito, più sicuro in questo momento di crisi

Il momento economico che sta attraversando il paese non è di certo dei migliori. Gli italiani cercano in ogni modo di risparmiare e di investire i propri soldi in situazioni tranquille e poco rischiose che comunque risultano essere redditizie. E’ l’esempio dei conti deposito che ad oggi rappresentano un ottimo metodo di investimento, dato che […]

 Roberto Rossi

Investimento immobiliare: meglio la casa o l’oro?

L’investimento immobiliare è imbattibile. O quasi. Chi ha investito nel mattone appena dieci anni fa, infatti, si ritrova oggi una performance reddituale media del 10 – 15 per cento sul lungo periodo. Più deludente è invece la performance di medio periodo, che sconta gli effetti negativi dell’introduzione dell’imposta municipale unica e, in maniera più consistente, […]

 Andrea

Crisi: calano anche le vendite delle case al mare

La crisi di cui sta risentendo il mercato immobiliare italiano e che ha portato ad un calo delle vendite sicuramente consistente, fa sentire i suoi effetti negativi anche nelle località di vacanza. Rispetto al 2011 si avverte un considerevole raffreddamento delle vendite di case al mare ed in montagna, per le quali soltanto 12 mesi […]

 Redazione

Gli italiani investono nel mattone svizzero

In un’epoca di incertezze e di crisi globale, il cauto risparmiatore italiano, oggi guarda al mattone, ma oltreconfine. E complice questa coda d’estate, i nostri connazionali varcano il confine con la Svizzera in cerca dell’investimento ideale. Nel Paese elvetico sono stati 1.655 gli acquisti di immobili residenziali degli italiani nel 2010 (il 5% degli investimenti […]

 Redazione

Il 79,1% delle famiglie è proprietaria

Quasi l’80% delle famiglie italiane possiede la casa in cui vive. Aumentano di un milione le case a disposizione e diminuiscono di 140mila unità gli immobili in affitto. Altri numeri: un quarto del valore totale delle abitazioni in Italia è in mano al 5% dei proprietari «più ricchi», mentre il 50% dei «più poveri» possiede […]