Enza Ansalone

FEDEZ / rifiuta un selfie e querela la polizia

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Fedez selfie

Fedez selfie

Brutta nottata per il rapper milanese Fedez. Si è rifiuta di fare un selfie con alcuni fans e la situazione degenera, il rapper rompe un vetro con una bottiglia e finisce per ferire una ragazza. Non contento dell’operato delle forze dell’ordine, querela pure loro.

I fatti si sono verificati in una discoteca milanese il Just Cavalli questa mattina intorno alle 5.30. Come riferito dalla polizia, un gruppo di ragazzi ha avvicinato Fedez per chiedergli una foto ricordo che lui ha rifiutato – pare in malo modo – degenerando in una discussione durante la quale il cantante ha lanciato una bottiglia contro un vetro.

Il lancio della bottiglia ha causato l’involontario ferimento lieve di una ragazza cliente del locale, graffiata dal qualche frammento del vetro. Secondo quanto verbalizzato dalla questura, Fedez avrebbe inveito contro le forze dell’ordine che a suo parere avrebbero dovuto tutelare lui in quanto personaggio pubblico e non il gruppo di ragazzi.

La ragazza ferita alla testa è stata accompagnata all’ospedale Fatebenefratelli. A quel punto Fedez avrebbe voluto tornarsene a casa ma è stato trattenuto dai buttafuori per questo ha chiamato la polizia. Non riuscendo a lasciare il locale nemmeno all’arrivo dei poliziotti, il rapper ha inveito contro di loro accusandoli di non essere in grado di svolgere adeguatamente il proprio lavoro e minacciando querela.

Come promesso poco dopo Fedez si è presentato in questura per sporgere denuncia contro gli agenti della Polizia per il loro cattivo operato, e per abuso di potere visto che non hanno voluto farsi identificare e non hanno identificato i buttafuori della discoteca.

 

 

 

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *