Laura Celentano

BATTIATO / brutta frattura del femore durante un concerto

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Battiato

Battiato

Battiato cade dal palco rompendosi il femore. Ieri, 16 marzo, Franco Battiato (69) aveva appena concluso un concerto al Teatro Petruzzelli di Bari. Terminata l’esibizione, il cantautore siciliano si è fatto avanti per salutare il pubblico. Nell’avvicinarsi alla platea, però, è inciampato in un monitor facendosi davvero male.

Prontamente soccorso, è stato trasportato in ambulanza al Policlico di Bari dove gli è stata diagnosticata la frattura del femore della gamba sinistra.

Battiato è stato sottoposto ad un’operazione che è consistita nell’inserimento di tre viti. Stando al bollettino dei medici se l’è cavata bene e sarà rimesso stesso nella giornata di domani. Non c’è, quindi, da preoccuparsi anche se dalle immagini trasmesse in tv anche il pubblico da casa aveva temuto il peggio. Due i mesi che occorreranno all’instancabile Battiato per rimettersi in perfetta forma.

L’esibizione di ieri rientra nel progetto intitolato “Joe Pattìs Experimental group”, un tour di musica elettronica realizzato col sound engineer Pino “Pinaxa” Pischetola, che lo sta vedendo impegnato da ottobre in Europa e in Italia. Il progetto è racchiuso anche nell’ominimo album. Sintetizzatore, tastiera e pianoforte a portata di mani, Battiato mette in scena dei live electronics con tanto di riferimento alla sua produzione anni ’70 (e ad album come “Fetus”, “Pollution”, “Sulle corde di Aries”, “Clic” e “M.lle le gladiator”) oltre che l’interpretazione di diverse improvvisazioni. Insieme a lui, oltre a Pino “Pinaxa”, c’è il pianista Carlo Guaitoli.

Il concerto di ieri era proprio l’ultima delle tappe del tour, una triste ed indimenticabile conclusione davvero imprevedibile.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *