Gabriella Cavaliere

Max e Hélène / per celebrare Il Giorno della memoria

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Il giorno della memoria

Il giorno della memoria

Il giorno della memoria quest’anno viene celebrato dai Rai uno con il film “Max e Hélène”, che andrà in onda il 26 gennaio in prima serata.

Max e Hélène: la trama

Il film ambientato proprio in un dei periodi più drammatici della storia quello dell’olocausto narra la storia realmente accaduta del difficile amore di due giovani Max, un promettente studente ebreo ed Hélène, la giovane figlia di un convinto antisemita. La famiglia di Max Sereni, viene deportata nei lager nazisti. Il giovane però riesce a sfuggire alla deportazione e vive nascosto in una soffitta. Non vuole scappare perché ama Hélène, una ragazza che abita appunto nella città di Venezia. Max però viene scoperto e catturato, Hélène sale sul treno con lui e i due si sposano durante il viaggio verso il campo di concentramento. I due riescono a scappare da quell’orrore ma si ritroveranno solo 15 anni dopo quando Max va in Polonia alla ricerca della sua amata.

Il film di Giacomo Battiato è parte tratto dal romanzo omonimo di Simon Wiesenthal, vede un cast composto da Alessandro Averone nei panni di Max Sereni, Carolina Crescentini in quelli di Hélène Blondel, Ennio Fantastichini nel ruolo di Simon Wiesenthal e da Luigi Diberti nel ruolo di Padre Anatol.

Per celebrare i 70 anni dall’apertura dei cancelli di Auschwitz, la rai ha stabilito una programmazione speciale che prevede oltre il film Max e Hélène, anche la trasmissione di un Night Will Fall con riprese fatte dai soldati e montate da Alfred Hitchcock subito dopo la fine della seconda guerra mondiale.

 

 

 

 

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *