Laura Celentano

LOUIS ZAMPERINI / rivive in Unbroken

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Unbroken pirma

Unbroken pirma

Finalmente dopo una lunga attesa arriva al cinena l’attesissimo film che vede Angelina Jolie nel ruolo di rigista. Si tratta di Unbroken una storia forte, triste e malinconica allo stesso tempo, Zamperini può essere considerato un esempio di vita per tutti noi.

Angelina Jolie ci fa rivivere da oggi al cinema, con Unbroken, la toccante storia di Louis Zamperini. Si tratta di una vicenda spietata vissuta da un prigioniero di guerra. Protagonista è Jack O’ Connel (noto per il suo ruolo in Skins) che, appunto, interpreta Zamperini nella pellicola.

Unbroken: la trama

Stella olimpica, trascorse 46 giorni alla deriva del Pacifico perché l’aereo su cui era a bordo precipitò durante la seconda guerra mondiale a causa di un guasto al motore. Sopravvissuto a quest’incidente si ritrovò a vivere giorni ancora più duri. Salvato, infatti, dalle truppe giapponesi fu imprigionato in un campo di guerra. Qui subì ogni tipo di tortura che incise per sempre sulla sua esistenza. Terminata la guerra, dopo la liberazione, i fantasmi della prigionia continuarono comunque a perseguitarlo. Riportò, infatti, numerosi danni soprattutto di tipo psicologico. Solo la conversione al cattolicesimo segnò una nuova svolta nella sua vita, la chiave per liberarsi da tali ossessioni.

Una storia reale avvincente che vanta l’onore di essere stata vista anche dallo stesso Zamperini, scomparso lo scorso anno – a luglio – all’ età di 97 anni. O’ Connel stesso ha ricevuto l’elogio di Zamperini, dichiarando che gli piacevano i suoi capelli e la sua corsa. La prima mondiale del film è stata presentata nel mese di novembre del 2014 a Sydney, in Australia dove la Jolie ha presenziato con accanto Brad Pitt.

La pellicola ha ricevuto tre riconoscimenti al Premio Oscar -rispettivamente per la fotografia, il sonoro ed il montaggio sonoro – e vanta altri numerosi premi attribuitigli tutti in America.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *