Gabriella Cavaliere

Gabriele Muccino / “ecco perchè io e Silvio non ci parliamo”

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Gabriele Muccino

Gabriele Muccino

Gabriele Muccino parla della lite con suo fratello Silvio pubblicamente alle Invasioni Barbariche, e svela alcuni aspetti sconosciuti del loro rapporto di fratelli da sempre molto complesso.

Sono ormai sette anni che i fratelli Muccino sono in completa rottura, non si vedono non si frequentano, tra loro solo alcuni diverbi su i social network.

Durante un’ intervista rilasciata a Daria Bignardi nell’ambito della trasmissione Invasione Barbariche,  il regista Gabriele Muccino si è lascito andare a qualche commento sull’aspra questione. Gabriele ammette che sono ormai sette anni che non parla con il fratello e che non sà quale sia il reale motivo di questa rottura. Sicuramente sin da quando erano piccoli, tra i due ci sono state piccole questioni divenute più grandi con l’età fino poi ad arrivare alla completa rottura quando suo fratello Silvio da attore, ha deciso di fare il regista. Varie situazioni anche di stampo familiare hanno fatto si poi che il rapporto degenerasse completamente.

Gabriele sebbene ritiene di non dover fare alcuna scusa al fratello, in quanto non ravvede il motivo di questa rottura, ammette in questa storia un unica colpa quella di  aver gettato in pasto ai media la questione e di aver esternato  pubblicamente attraverso i social network alcuni suoi pensieri. Leggi il nostro articolo lite su twitter fratelli Muccino.

Sulla questione della privacy Gabriele durante l’intervista ha sostenuto:

“Riuscire a proteggere la propria riservatezza è uno dei lati oscuri del successo che, come diceva Pier Paolo Pasolini, non è proprio rose e fiori”

In merito invece alle problematiche con il fratello ammette di aver perso ormai ogni speranza di poter recuperare il rapporto e che questo gli crea un grande dolore  infine dichiara:
“Non sono mai riuscito ad odiare nemmeno chi mi ha odiato nei modi peggiori possibili, figuriamoci mio fratello”.

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *