Enza Ansalone

Calcolo Tasi e Imu / vademecum al pagamento

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Tasi e Imu calcolo e pagamento

Tasi e Imu calcolo e pagamento

Tasi e Imu le due tasse sulla casa e in generale sugli immobili, dovranno essere corrisposte entro il 16 dicembre. Ecco un breve vademecun contenente semplici consigli pratici per non perdersi nel calcolo e pagamento delle imposte.

  • Tasi e Imu: chi è tenuto a pagare

La Tasi è la tassa sui servizi indivisibili che va corrisposta al comune di residenza su tutti gli immobli, comprese prime case, negozi, cappannoni e terreni. Sono tenuti a pagarla sia i proprietari che gli affittuari. L’Imu si paga su tutti gli immobili salvo la prima casa e le pertinenze. La Imu non si pagherà su quei terreni che si trovano in Comuni oltre i 600 metri di altitudine mentre si pagherà anche sui terreni agricoli che fino ad oggi erano stati esclusi dal pagamento. In pratica tutti dovremo pagare almeno o la Tasi o l’Imu se non entrambe.

  • Saldo Imu: controllare l’aliquota del Comune

A creare particolari difficoltà è il calcolo del saldo Imu in quanto non necessariamente corrisponde a quanto versato a giugno in acconto, sarà quindi necessario consultare l’aliquota applicata dal proprio comune. Se non ci sono stati cambiamenti si pagherà lo stesso importo dell’acconto di giugno altrimenti sarà necessario procedere al calcolo. A questo proposito segnaliamo la presenza in rete di validi strumenti che permetteno di fare il calcolo dell’Imu e della Tasi on line, stando comodamente seduti a casa o nel vostro ufficio. Il consiglio e di fare questo calcolo da più parti e vedere se coincidono o meno.

  • Tasi e Imu: i codici tributo

I codici tributo da utilizzare per l‘Imu sono:

  • 3912 per abitazione principale e pertinenze (solo categorie catastali A1, A8 e A9), 3914 per terreni,
  • 3916 per aree fabbricabili,
  • 3918 per altri fabbricati,
  • 3925 per immobili a uso produttivo, gruppo catastale D, allo Stato,
  • 3930 per immobili a uso produttivo, gruppo catastale D, al Comune.

Quelli della Tasi sono:

  • 3958 su abitazione principale e pertinenze,
  • 3959 su fabbricati rurali strumentali,
  • 3960 su aree fabbricabili,
  • 3961 su altri fabbricati.
  • Calcolo Tasi e Imu e come pagare

La Tasi può essere corrisposta con modello F24 presso lo sportello bancario e postale se l’importo non supera i 1000 euro, altrimenti bisognerà provvedere per via telematica. E’ possibile pagare anche con bollettino postale è sufficiente che sia intestato a “Pagamento Tasi” e che venga inserito il numero di conto corrente 1017381649, qualunque sia il comune da cui si sta effettuando il versamento. Nel caso di compensazioni con altri crediti fiscali o contributivi è necessario utilizzare il modello F24. Per l’Imu si potrà optare per il pagamento con bollettino postale precompilato o tramite F24.

Vi consigliamo di non perdere il nostro articolo sulle scadenze fiscali di dicembre 2014

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *