Laura Celentano

Lillo & Greg / vivranno “Un Natale Stupefacente”

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Un Natale stupefacente

Un Natale stupefacente

Lillo & Greg ci intratterranno al cinema con il film “Un Natale Stupefacente”, in uscita il 18 dicembre con Filmauro. La pellicola comica è firmata dal regista Volfango De Biasi (lo ricordiamo, tra l’altro, per “Come tu mi vuoi”). Girata a Roma e prodotta da Aurelio e Luigi De Laurentiis,  promette al pubblico 100 minuti di puro divertimento in cui si alterneranno le gag di Lillo & Greg insieme a quelle degli altri componenti del cast (Ambra Angiolini, Paola Minaccioni, Paolo Calabresi, Francesco Montanari, Riccardo De Filippis, Niccolò Calvagna). I temi delle loro vicende sono seri e complessi, ma affrontati con il sorriso. La storia è quella di due zii, Remo(Lillo) ed Oscar (Greg) che, manco a farla apposta alla Vigilia di Natale, sono costretti a badare al vivace  nipotino Matteo  rimasto senza i genitori. Questi ultimi sono stati arrestati, perché accusati per errore di dedicarsi alla coltivazione di stupefacenti. Attorno a questo tema principale ruoteranno le altre storie e non mancherà il susseguirsi di una serie di equivoci. Entreranno così in scena Genny (Ambra) che dovrà aiutare Oscar, mentre Remo cercherà di riconquistare l’ex-moglie di nome Marisa (la Minaccioni) che, nel frattempo ha per compagno un tatuatore. Ad aggiungersi ai componenti di questa “famiglia” saranno gli assistenti sociali (Montanari e De Filippis) che completeranno il divertente quadretto.

Il regista/sceneggiatore ha spiegato che ha inteso trattare i temi della famiglia, della complessità dell’affido, dell’esternazione dei gusti sessuali oltre che della cultura degli stupefacenti in chiave comica, cosa che non aveva avuto mai occasione di fare prima d’ora. Si è cimentato in questa nuova avventura, a sua detta, difficilissima con entusiasmo e per far ciò il suo motto è stato “ scrivere ciò che fa ridere noi per primi”!

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *