Gabriella Cavaliere

Centovetrine / anticipazioni dal 9 al 12 dicembre, arriva Velasco

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Cento vetrine

Cento vetrine

Seguono le anticipazioni della soap Centovetrine in onda su canale 5 dal 9 al 12 dicembre. Ricordiamo che la soap non andrà in onda l’8 dicembre a causa della festività dell’Immacolata. Questa è l’ultima settimana in cui Centovetrine andà in onda su Canale cinque dal 15 la soap verrà spostata Rete quattro alle ore 20.05.

Centovetrine anticipazioni 9 dicembre: una nuova sfida per  la famiglia Castelli

Continuano i contrasti tra Fiamma e Iacopo nonostante la notte trascorsa insieme. Fiamma quale membro della famiglia Castelli entra nel cda del gruppo Ferri e si scontra con Carol sulla quale ha la meglio. Milo ancora non ha ben preso la notizia che Marcello sia il suo padre naturale. Adam si lega ad Alba la quale fà uno spiacevole incontro: Denis Gana.

Centovetrine anticipazioni 10 dicembre: problemi per Alba

Migliorano i rapporti tra Fiamma e Iacopo. Intanto Viola e Alba si trovano in una brutta situazione: coinvolte in un furto alla villa organizzato da Denis Gana, al fronte del quale Alba viene ferita.  Ettore viene informato da Emma della storia tra Penelope e Cedric.

Centovetrine anticipazioni 11 dicembre: un nuovo alleato per Carol

Carol non demorde e decide di stringere un patto con Velasco Donè Paro, interpretato dall’attore e modello Bruno Cabrerizo. Il ruolo di questo nuovo personaggio sarà determinante per le vite di Iacopo e Fiamma. Marcello inizia una storia con Laura. Damiano continua ad avere comportamenti ostili e sospettosi nei confronti del padre naturale di Milo.

Centovetrine anticipazioni 12 dicembre: Adam rientra a Torino

Alba è in gravi condizioni, Brando decide di chiamare immediatamente Adam chiedendogli di rientrare urgentemente a Torino. Marcello vuole riscattarsi economicamente al fine di apparire migliore agli occhi del figlio Milo. Continuano i loschi rapporti tra Carol e Velasco.

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *