Laura Celentano

The Endless River / i Pink Floyd ci regalano un nuovo album

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Pink Floyd - The Endless River

Pink Floyd – The Endless River

I Pink Floyd ritornano ad occupare la scena del panorama musicale internazionale con un nuovo attesissimo album, The Endless River.

Il disco, che era stato annunciato a settembre, contemporaneamente, in dieci città internazionali, è prodotto da David Gilmour, Phil Manzanera, Youth e Andy Jackson ed esce oggi, a 20 anni dalla precedente pubblicazione.

Si tratta principalmente di un album strumentale mediante “quattro facce” con una sola canzone “Louder Than Words”, con testi nuovi della scrittrice Polly Samson (moglie di David Gilmour). Il punto di partenza è stato l’anno 1993, quando David Gilmour, Rick Wright e Nick Mason hanno suonato liberamente nelle sale britanniche del Britannia Row e dell’ Astoria (casa galleggiante trasformata nel 1986 da Gilmour -chitarrista e voce del gruppo- in studio di registrazione). Queste sessioni hanno portato all’album “The Division Bell”, ultimo album registrato in studio. Successivamente, nel 2013 David Gilmour e Nick Mason hanno rivisitato la musica di quei pezzi per farne parte integrante del repertorio dei Pink Floyd, l’ultima in cui i tre si sarebbero ascoltati insieme. La band ha terminato lo scorso anno il lavoro, avvalendosi anche delle moderne tecnologie in studio proprio per ricreare il “fiume senza fine”.

Nick Mason (batterista del gruppo) ha spiegato: “Il fiume senza fine è un omaggio a Rick” – riferendosi a Richard Wright, tastierista della band deceduto qualche anno fa; per il rocker  l’ascolto di questo album ricorda molto come il suo modo di suonare sia stato il cuore della musica dei Pink Floyd.

David Gilmour ha esternato, invece, le sue emozioni scaturitegli dall’ascolto delle sessioni musicali racchiuse nell’album e, in particolare, dai suoni delle tastiere idiosincratiche di Wright, dicendo: “non sai quello che hai fin quando non c’è più”. Il chitarrista ha, infine, descritto l’esperienza di registrazione come una vera e propria “magia”.

L’album, che è già in cima alle classifiche digitali, è disponibile in due versioni: cd standard oppure deluxe box (che include contenuti speciali).

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *