Laura Celentano

Isola dei Famosi 10 / Minetti e Siffredi nel cast

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Minetti Siffredi

Minetti Siffredi

L’Isola dei Famosi 10 (edizione 2015) trasloca su Mediaset e assolda, tra gli altri, Nicole Minetti e Rocco Siffredi.

Grandi novità per la trasmissione che nella prossima stagione, in partenza il 26 gennaio 2015, cambia rete tv. Dopo il grande successo riscosso da Simona Ventura su RaiDue per ben 9 edizioni, a partire dal 2003, grande è il fermento in atto per appassionati e curiosi per scoprire il nuovo cast, oltre che la conduttrice.  La location sarà sempre l’Honduras, mentre la produzione sarà curata dalla Magnolia. Riguardo la scelta dei candidati naufraghi, è di poche ore fa la notizia della partecipazione della supercoppia Minetti/Siffredi. L’ex igienista e consigliera regionale della Lombardia a quanto pare avrebbe concluso le trattative per sbarcare sull’isola. Nel frattempo, è di oggi la notizia che la Minetti è stata condannata a 3 anni di carcere nel processo Ruby. Quasi sicura anche la partecipazione di Siffredi: il porno attore più famoso in Italia avrebbe detto di sì alla produzione. A quanto pare i due erano già stati convocati diverse volte dalla Ventura, ma avevano sempre rifiutato la proposta. Chissà cosa li avrà convinti, questa volta, ad accettare.

Tra gli altri famosi – o in cerca di fama – che vi prenderanno parte circolano anche i nomi di Cecile Rodriguez (sorella dell’ex naufraga Belen), il cognato Stefano de Martino, Fanny Neguesha (ex di Balotelli), Cristina D’Avena, Guè Pequeno, Claudio Cecchetto, Alberto Tomba e Cristina Chiabotto.

Ma chi sarà la nuova “padrona di casa”? Dopo diverse indiscrezioni – nei giorni scorsi eran trapelati diversi nomi, tra cui Barbara D’Urso – la conduzione a quanto pare sarà affidata ad Alessia Marcuzzi, che, dopo il successo del Grande Fratello, con questo nuovo serale si appresta a diventare la regina dei reality. Chissà quale sarà l’impostazione che darà al nuovo show: deciderà di seguire la linea delle scorse edizioni oppure rivoluzionerà il programma? Non ci rimane che attendere gennaio.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *