Laura Celentano

Inflazione / Istat: a ottobre i prezzi tornano a salire

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
inflazione

inflazione

L’Istat rende noti  i dati relativi all’ andamento dei prezzi nel mese di ottobre di quest’anno: essi tornano a salire.

L’inflazione, nel complesso, è salita leggermente (e cioè i prezzi al consumo sono aumentati dello 0,1%). L’aumento dei prezzi è stato causato, secondo l’istituto, dal rialzo dei prezzi del gas naturale e dell’energia elettrica (rispettivamente +4,7% e +1,6%). Diverso l’andamento dei prezzi nel nostro paese: a quanto pare le aree interessate dal fenomeno sarebbero soprattutto il nord-est ed il sud, ed in misura ancora maggiore le isole.

La deflazione – cioè la diminuzione del livello generale dei prezzi dei beni e dei servizi, che porta con sé la diminuzione del valore reale della moneta – è stata per tale ragione evitata (essa si verifica quando il tasso d’inflazione scende al di sotto dello 0%).

Per quanto riguarda i prezzi dei beni che fanno parte del “carrello della spesa” (paniere ideale che racchiude i beni di consumo mensili delle famiglie italiane), si evidenzia un aumento in maniera particolare dei beni destinati al consumo alimentare, alla cura della casa e alla cura della persona.

Insomma confermate le stime del mese scorso.

Nel mese di ottobre l’Istat ha osservato comunque un rallentamento dell’economia  italiana; i consumi tornerebbero a crescere moderatamente in presenza di  una stabilizzazione del mercato del lavoro. Anche se il mese scorso è stato rilevato un miglioramento dei servizi di mercato e del settore delle costruzioni, la nostra economia rimane piuttosto debole e non risulta possibile fare previsioni ottimistiche allo stato attuale.

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *