Laura Celentano

Incidente per Bono: “il jet privato perde pezzi in volo”

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Bono

Bono

Incidente in volo per Bono, mercoledì scorso è scampato al rischio di caduta del suo jet privato, che durante il tragitto ha perso un pezzo!

E’ accaduto tutto sui cieli di Berlino: a un certo punto, quando l’aereomobile ha raggiunto la costa tedesca, dall’aereo  Learjet 60 si è staccato un portellone dalla parte posteriore. Il velivolo, decollato da Dublino è stato in grado di atterrare in sicurezza e non sono stati segnalati dei feriti. A bordo era in compagnia di altri quattro passeggeri.  I compagni della band Larry Mullen, The Edge e Adam Clayton  avevano deciso di viaggiare separatamente. La caduta ha comunque aperto un’inchiesta, le autorità competenti potrebbero impiegarci un anno per completarla e renderne, quindi, nota la relazione finale.

Bono Vox era in viaggio per i Bambi Awards (i premi più importanti che i media tedeschi rilasciano alle star internazionali eccellenti) dove gli U2 avevano in programma un’ esibizione e il ritiro del premio internazionale. Inoltre, il cantante ed attivista, ha incontrato Waltner Linder – esponente tedesco della lotta contro l’ebola – per parlare, appunto, del virus mortale.

E’ stato estremamente fortunato” dice una fonte al quotidiano irlandese Daily Mail che prosegue così: “dopo circa un’ora di cammino si è udito un gran tonfo proveniente dal retro dell’aereo. Siamo rimasti inorriditi quando, scesi dall’aereo abbiamo visto cosa era successo!”.

Le autorità dell’aeroporto di Berlino hanno confermato tali affermazioni riguardo il danno subito dal portellone posteriore. Alcuni pezzi sarebbero stati ritrovati nella zona di Brandeburgo.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *