Laura Celentano

Chick chick: nuovo tormentone dalla Cina!

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Chick Chick

Chick Chick

Siete pronti per il nuovo tormentone? E’ in arrivo dalla CinaChick chick”.

Il nuovo “Gangnam Style” pare proprio che ne stia seguendo la scia: su Youtube tantissime sono le visualizzazioni ( più di 7 milioni). Si direbbe che gli artisti cinesi che interpretano  la canzone, il gruppo Wang Rong Rollin, nulla avrebbero da invidiare al sudcoreano PSY. Da perfetta sconosciuta ai più la melodia cinese sta primeggiando sul web. Il singolo è stato lanciato sul mercato nell’ottobre scorso e ci ha impiegato poco, a quanto pare, per conquistarci.

Nel video la cantante dei W. R. R.  ci appare come in un  look da fatina sexy in cui ripete parole come “pulcino” e “pollo”, cantando in mandarino. Il coro è rappresentato semplicemente da polli che starnazzano e da altri rumori della fattoria. Aggiungeteci abiti stupidi, maschere di animali, grafica di cartoni animati, danze da balli di gruppo e il quadretto è completo. A quanto pare una sorta del nostrano “Pulcino Pio” o anche dell’altra canzone  “Nella vecchia fattoria”. Volendo essere di più ampie vedute, dando un’occhiata fuori dall’ Italia, pare proprio che Chick Chick segua ad un’altra canzone che riproduce i versi degli animali: “The Fox (What Does The Fox Say?)” dei norvegesi Ylvis. Anche quest’ultima è stato un fenomeno musicale: dalla melodia semplice e le parole altrettanto facili da ricordare – sembra che somigli, manco a dirlo, a Gangnam Style! – il brano ha riscosso parecchio successo.

A quanto pare per colpire la platea del web non occorre inventarsi chissà cosa: basta avere la fantasia dei bambini, metter su un costume di carnevale ed un ritornello che prenda in prestito (magari) qualche verso di animale ed il gioco è fatto!

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *