Gabriella Cavaliere

Vaccino influenzale / parte la lotta contro l’influenza

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Campagna di vaccinazione

Campagna di vaccinazione

Vaccino influenzale, parte la campagna di vaccinazione volta a prevenire gli stati influenzali che quest’anno nella migliore dell’ipotesi metteranno a letto circa 4 milioni di italiani con febbre, tosse, raffreddore, spossatezza e malattie a carico del sistema respiratorio. A rischio di complicazioni più serie sono persone anziane bambini, soggetti immunodepressi e soggetti con patologie respiratorie cronicizzate.

La vaccinazione risulta essere gratuita per le persone di oltre 65 anni e o con particolari patologie a carico. L’influenza inizierà a diffondersi con l’arrivare dei primi freddi tuttavia il picco si prevede a cavallo di Natale, per tanto si consiglia di sottoporsi alla vaccinazione entro il mese di novembre in modo che il vaccino ha il tempo di raggiungere la sua massima efficacia, esso inizia infatti la sua attività protettiva dopo due settimana dalla somministrazione e mantiene la sua efficacia per un  periodo di circa otto mesi.

Quest’anno il vaccino è stato potenziato, con il tetravalente infatti si riesce a coprire  quattro ceppi diversi di virus influenzali: il ceppo A/California/2009, quello di origine suina, rimasto stabile,il ceppo A/Texas/2012, il ceppo B/Massachussets/2012 e infine per il primo anno sul ceppo B/Brisbane/2008.

Oltre alla vaccinazione aiutano  a prevenire l’influenza alcuni semplici comportamenti quali lavarsi le mani spesso con detergenti adeguati, coprire la bocca e il naso quando si starnutisce o tossisce, restare in casa quando si manifestano i primi sintomi fino a quando non si è è completamente guariti, non frequentare quando è possibile luoghi sovraffollati e non ben areati, non condividere posate e bicchieri e infine condurre una vita sana quindi non fumare nè assumere bevande alcoliche e avere un alimentazione ricca di frutta e verdure.

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *