Enza Ansalone

Equitalia cartelle / 31 luglio scade termine per la rateizzazione

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

cartelle equitaliaEquitalia cartelle e rateizzazione di pagamento, sono disponibili ancora pochi giorni, fino al 31 luglio per poter chiedere di essere ammesso al beneficio.

Equitalia ricorda che con il decreto Irpef, è possibile per chi ha perso il beneficio della rateizzazione (perchè non in regola con i pagamenti entro il 22 giugno 2013), di essere riammesso.

Equitalia cartelle di pagamento, gli italiani alle prese con il fisco possono quindi ottenere la rateizzazione anche se hanno perso il beneficio se provano, con tutta una serie di documenti, la difficoltà a pagare in un’unica soluzione.

Equitalia cartelle, fino a quando si puù chiedere si essere ammessi alla reateizzazione? Fino al 31 luglio, e se si ottiene il beneficio si possono pagare fino a 72 rate per un massimo di 6 anni.

Sul sito Equitalia è possibile scaricare tutta la documentazione. Tra le modifiche apportate alla normativa si ricorda che si perde il beneficio se non si pagano 2 rate consecutive e non più 8. Il nuovo piano no è più prorogabile.

I dati forniti da Equitalia mostrano come a prediligere la reateizzazione, siano gli italiani alle prese con piccoli debiti che non superano i 5000, e coloro che hanno debiti più consistenti ma non ingentissimi che vanno fino ai 50 mila euro.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *