StefaniaGu

Richiedere un mutuo su un immobile donato

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Un dilemma a cui numerosissimi utenti cercano di trovare una risposta: è possibile ottenere un mutuo su un immobile proveniente da donazione.

Fino a qualche anno fa, vi erano diversi istituti di credito disposti ad iscrivere ipoteca anche su quelle abitazioni la cui provenienza era appunto una donazione, ma oggi è praticamente impossibile trovare una banca disposta a farlo.

Come chiarito anche in un articolo del Sole 24 Ore, vi è una legge del 1942, secondo la quale una donazione non può essere più impugnata se sono trascorsi 10 anni dalla morte del donante.

Ad essa, nel 2005, è stata aggiunta un’ulteriore norma, ancora più ristrettiva per la quale, anche se il donante è ancora in vita, la donazione non può essere impugnata trascorsi 20 anni dalla stessa.

Misure così dure hanno sortito l’effetto di penalizzare ulteriormente la vendita di immobili donati, sui quali mai si riuscirà ad ottenere un mutuo.

Secondo quanto dichiarato dal notaio Gabriele Noto del Consiglio Nazionale del Notariato e riportato nel suddetto articolo del Sole 24 ore, si sta cercando il modo di far applicare una correzione alla norma vigente sulle donazioni, al fine di ridurne i tempi di consolidamento sulle stesse.

fonte: blogosfere

mutuo casa donata

 

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *