StefaniaGu

Mutui ristrutturazione: spread al 2,25% di Banca Mediolanum

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nell’anno appena trascorso si è registrato un boom di richieste per i mutui ristrutturazione, grazie alla possibilità di detrarre il 50% delle spese sostenute per i lavori ed il 65% per quelle relative alla riqualificazione energetica.

Grazie alla proroga di tale bonus fiscale per tutto il 2014, continuano a crescere le richieste di mutui ristrutturazione e la ricerca del prodotto migliore che, ad oggi, mette al primo posto ancora l’offerta di Banca Mediolanum.

L’Istituto di Credito, infatti, offre uno spread pari al 2,25% per il suo mutuo ristrutturazione, uno dei più vantaggiosi, almeno al momento, sul mercato.

Il prodotto si chiama Mutuo Riparti Italia, già promosso lo scorso anno e prevede:

1) tasso variabile euribor 3 mesi;

2) importo minimo richiesto 25 mila euro e massimo fino al 50% della spesa;

3) durate da 10 a 20 anni.

4) spese di istruttoria pari allo 0,50% della somma richiesta, perizia 280 euro e polizza incendio scoppio obbligatoria.

L’erogazione dell’importo richiesto può avvenire in un’unica soluzione al termine dei lavori o a tranches.

La particolarità di questo mutuo ristrutturazione è nella variabilità dello spread, che può scendere fino all’1,65% a seconda dell’andamento dell’euribor.

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito ufficiale di Banca Mediolanum.

mutuo ristrutturazione

 

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *