StefaniaGu

Assicurazioni mutui e prestiti: nuove norme e maggiore trasparenza

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

polizze mutui e prestitiFinalmente si fa maggiore chiarezza sulle polizze abbinate ai contratti di mutui e prestiti, grazie all’accordo siglato lo scorso 30 novembre fra Abi, Assofin e le Associazioni di Consumatori, che conferma la non obbligatorietà delle stesse e la trasparenza assoluta sui relativi costi.

Fino a qualche anno, infatti, le banche e gli operatori finanziari hanno agito da padroni, vincolando le erogazioni di mutui e prestiti alla sottoscrizione di costose assicurazioni, producendo notevoli guadagni.

Con interventi legislativi sulla questione, voluti dal Governo Monti, si è cercato di regolarizzare la materia, stabilendo chiare condizioni in merito alle polizze sui finanziamenti.

Grazie all’accordo raggiunto, i consumatori che accederanno a mutui o prestiti non saranno tenuti a sottoscrivere obbligatoriamente un contratto assicurativo, ma potranno valutare fra le coperture offerte, quella più si adatti alle proprie esigenze.

Punto più importante è che gli operatori finanziari dovranno indicare chiaramente il costo complessivo dell’operazione, con o senza polizza, in modo che il cliente possa sapere quanto realmente inciderà sul mutuo o prestito richiesto.

Un ulteriore obiettivo del protocollo siglato è quello di portare a 60 giorni il diritto di recesso del contratto assicurativo abbinato ai finanziamenti.

Fonte: lamiafinanza

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *