Giuseppe Briganti

Andare in affitto oggi conviene? Ribassi diffusi. Ecco dove

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Affittare una casa costa sempre meno. Ciò è dovuto principalmente alla congiuntura economica, alla contrazione del mercato immobiliare e, più in generale, al processo deflattivo che sta caratterizzando le dinamiche delle economie europee.

A certificare un generale calo dei canoni, e quindi una sostanzale convenienza per gli aspiranti inquilini, è il portale idealista.com che, tra le altre cose, ospita migliaia di annunci di affitto. I ricercatori del sito hanno realizzato uno studio che dimostra un incremento dei canoni che è intenso e, soprattutto, quantitativamente più rilevante rispetto al passato.

affitto-nero-studentiIl dato più importante riguarda il numero degli annunci che hanno subito un ribasso del canone. Idealista ne conta 3.693 su 86.358, praticamente il 4,2%. Il decremento medio è consistente e si aggira intorno al 9%. E’, come facilmente prevedibile, proporzionae al canone, sicché non desta stupore che lo “sconto” maggiore si registra a Milano, dove gli affitti in genere sono più cari. Nel capoluogo meneghino si pagano 91 euro in meno mentre la media nazionale è di 75 euro.

I ribassi più consistenti sono stati registrati a Siena e Padova, che hanno fatto segnare rispettivamete l’11 e l’11,9%. Il ribasso più contenuto, invece, è a Brescia (-2,4%).

La città con il più alto numero di sconti sul canone, invece, è Parma, con il 7,8%. Quella con il numero più basso è Palermo con il 2,8.

Ecco come Vincenzo De Tommaso, direttore del Centro Studi di Idealista.it, spiega il fenomeno: “Lo spettro dell’irpef sugli immobili sfitti, la cedolare con minore carico fiscale sui redditi da affitto, e le difficoltà a vendere i propri immobili sono tutti impulsi che stimolano l’offerta. i proprietari sono sempre più coscienti che il prezzo è la vera discriminante per portare a termine l’operazione d’affitto bene e in fretta e questo fa pensare che anche la tendenza dei canoni scontati sia destinata ad accentuarsi nei prossimi mesi”.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *