StefaniaGu
SEGUI CASA E MUTUI SU FACEBOOK  

Mutuo ristrutturazione: spread al 2,25% con Banca Mediolanum

Pubblicato il 12 settembre 2013

Di questi tempi si sa, riuscire ad ottenere un mutuo non è impresa semplice e se lo si richiede per ristrutturare casa, diviene ancora più complicato, eppure il mercato è pronto ad offrire le prime soluzioni vantaggiose per chi necessita di effettuare lavori nel proprio immobile.

Banca Mediolanum, infatti, sta lanciando in questi giorni il suo Mutuo Riparti Italia, un finanziamento ipotecario dedicato alla ristrutturazione, con uno spread davvero conveniente: il 2,25%.

L’erogazione del mutuo può avvenire in un’unica soluzione o al termine dei lavori, ovvero a tranches, mentre l’importo minimo richiedibile è pari a 25 mila euro.

Il tasso applicato è variabile è calcolato con euribor 3 mesi (attualmente stabile allo 0,25%) + spread 2,25%, le durate vanno da 10 a 20 anni ed il limite finanziabile è pari al 50% del valore dell’immobile.

All’operazione vengono applicate le seguenti spese:

1) istruttoria 0,40% della somma richiesta (fino ad un max di 600 euro);

2) perizia 200 euro

3) spese di gestione ed incasso rata sono gratuiti;

4) polizza incendio scoppio da calcolare in base alla durata del mutuo.

La novità del Mutuo ristrutturazione di Banca Mediolanum consiste nella possibilità di adeguamento automatico  dello spread a seconda dell’andamento dell’euribor, nello specifico:

inferiore o uguale a 2,5%, lo spread è pari al 2,25%;

compreso fra 2,5% e 3,5%, lo spread è del 2,05%;

compreso fra il 3,5% ed il 5,5%, lo spread scende all’1,85%;

superiore o uguale al 5,5%, spread all’ 1,65%.

mutuo ristrutturazione

Articoli Correlati:

Ristrutturare casa: dove trovare il mutuo migliore
Mutui ristrutturazione: in aumento le offerte delle banche
Mutui ristrutturazione: spread al 2,25% di Banca Mediolanum

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due × = 6

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>