StefaniaGu

Cessione del quinto pensionati: l’offerta di Intesa SanPaolo

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La cessione del quinto, si sa, al momento rappresenta la forma di prestito maggiormente richiesta, da dipendenti e pensionati, in quanto consente di ottenere liquidità in tempi brevi e tassi più bassi, anche se in passato si sono avuti disguidi finaziari.

Diverse sono le offerte di cessione del quinto rivolte alla categoria dei pensionati Inps, fra cui spicca quella lanciata da Intesa SanPaolo e rivolta anche a chi non è già cliente, purchè non abbia già un altro prestito sulla pensione, vediamo di cosa si tratta:

per avere accesso, non bisogna avere compiuto 78 anni, al momento della richiesta e superato gli 80 anni, alla fine del piano rimborso;

la somma erogabile va da 4800 euro a 52 mila euro, mentre le durate oscillano fra i 24 ed i 120 mesi;

la rata mensile parte da un minimo di 100 euro, fino ad un massimo pari al 20% del reddito netto mensile (quota cedibile);

non sono previsti costi per incasso rata, invio comunicazioni ed istruttoria.

La cessione del quinto per i pensionati Inps, proposta da Intesa SanPaolo, offre un tasso fisso, che comunque varia a seconda della durata e del piano di rimborso della stessa, mentre, in caso di rimborso anticipato, viene applicata una penale pari all’1%.

cessione pensionati inps

 

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *